ligthable_1
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest

LighTable

tavolo per Casamania
anno: 2009

L’intento è stato quello di creare un oggetto “neutrale” capace di inserirsi con semplicità al fianco di arredi dalla forte valenza espressiva. Un intervento progettuale di “riequilibrio”, che ha dato vita ad una presenza “silenziosa” ridotto al minimo.

“La chiave sta nel ritmo con cui la semplicità e la complessità si presentano nel tempo e nello spazio” John Maeda

La gamba dalla forma ellittica, si assottiglia verso il basso diventando un tubolare circolare. Uno studio appropriato della tecnologia di realizzazione, ha permesso di contenere  i costi di produzione.

Progetto selezionato tra i finalisti del concorso YOUNG & DESIGN 2010.